Format Web e TV

Target preciso intorno ad un’offerta editoriale

Il format tematico ha la capacità di riunire un target preciso intorno ad un’offerta editoriale che possa dare visibilità e informazioni a tutti gli attori della filiera e quindi non solo con un taglio promozionale ed informativo ma anche di vero e proprio stimolo formativo.

Per anni nelle tv regionali- satellitari si è sperimentato questo tipo di prodotto, oggi però con la distribuzione web dei video le potenzialità sono notevolmente aumentate, con l’aggiunta di link diretti ad approfondimenti testuali, anche il lingua inglese come a link diretti per entrare in contatto con quella ditta o quel professionista.

L’interattività che si raggiunge sul web arriva addirittura alla scaletta della puntata personalizzabile con le annotazioni sui video di Youtube che possono lanciare la clip successiva.

Una volta fatto lo sforzo produttivo io consiglio sempre di valutare la possibilità di andare in onda anche sulle tv regionali del digitale terrestre in BARTER quindi senza costi né per i produttori del format né per le emittenti televisive, magari in una forma più generalista e quindi meno verticale, con l’invito invece a collegarsi al sito di riferimento per fruire degli altri contenuti prodotti o linkati dalla redazione del programma.

Un esempio è la trasmissione che ho prodotto per anni Interrupt andata in onda su 60 emittenti Tv e 9 satelliti e nel 2003 visibile su piattaforma proprietaria per l’erogazione dei contenuti. 111 puntate – 400 aziende del settore – Premio 2° classificato all’Econtentawardsitaly

Oggi sconsiglio questa scelta, il pubblico è su Youtube e lì va cercato ed intercettato, solo ad editori veramente di riferimento nel settore e forti nella raccolta pubblicitaria consiglio l’adozione di una banda proprietaria per l’inserimento degli spot preroll.